Crowdfunding per il business tradizionale: le PMI scoprono una nuova realtà

Il crowdfunding per il business tradizionale può rivelarsi uno strumento importante per la crescita e la capacità di rinnovare la propria offerta.

L’ultimo anno ha dimostrato come non solo le start up possono trarre beneficio dallo strumento del crowdfunding.

Infatti le ultime tendenze sembrano confermare che il crowdfunding per il business tradizionale stia conquistando le PMI italiane.

In particolare sono le PMI che operano nel settore del food e della ristorazione, tradizionale fiore all’occhiello della produzione italiana, ad avere intuito le possibilità offerte da questo nuovo strumento di finanziamento.

Uno strumento che va al di là delle classiche logiche di finanziamento e che mostra ancora grandi margini di crescita.

Crowdfunding per il business tradizionale: la campagna di Osteria Rebazzana

Molto interessante il caso di Osteria Rebazzana,ristorante storico di Torino, il primo caso in Italia di campagna di crowdfunding lanciata da un ristorante.

La raccolta di capitali, che si è conclusa con un risultato di 160.000 euro da 78 investitori, ha come obiettivo la creazione dei locali “OR”, studiati sulla base del locale originale, in una metratura contenuta e nelle zone di maggior passaggio delle città, con l’offerta di sapienti abbinamenti di vini e piatti di qualità.

Crowdfunding per il business tradizionale: Pralina e un’operazione di open innovation

Un caso diverso, ma altrettanto interessante, è quello di Pralina, azienda pugliese produttrice di creme, conserve e salse ricavate da prodotti del territorio.

La società ha concluso un secondo round di finanziamento, raggiungendo il plafond di 300.000 euro, sottoscritto completamente da tre soggetti, che avevano già in parte sottoscritto il primo round di finanziamento.

In particolare questi tre soggetti fanno capo a una società che valuta come Pralina sia sinergica agli obiettivi della loro società.

Con questa operazione di finanziamento compiuta da una media impresa verso un’impresa più piccola ha l’obiettivo di accelerare la crescita del business della società finanziata, grazie alle sinergie di impresa.

La strada al crowdfunding per il business tradizionale sembra aperta, anche se starà alle imprese capire e cogliere le possibilità offerte da questa realtà.