Il social lending: lo strumento vincente per finanziare le PMI

Il social lending di BorsadelCredito in grande crescita nel 2019, con un’importante quota di finanziamenti alle PMI

Poco meno di 64 milioni di euro erogati attraverso il sistema del social lending: questo il bilancio a giugno 2019 dell’attività di BorsadelCredito.

Un incremento importante, considerando che un anno fa la somma erogata era pari a 37,7 milioni di euro.

Si parla quindi di un incremento pari quasi al 70%: la chiara dimostrazione che lo strumento del social lending si è ormai consolidato sul mercato italiano.

Queste somme comprendono sia gli investimenti da soggetti istituzionali, che quelli di soggetti privati.

E scorporando i primi, si possono esaminare dei dati molto interessanti sull’andamento di questo sistema di crowdeconomy.

Social lending: i privati sempre più attivi

Dall’analisi dei dati si deduce che le somme erogate dai privati hanno superato i 48 milioni di euro, divisi su 597 prestiti.

Per quel che riguarda la distribuzione geografica delle società finanziate, si riscontra una presenza su tutto il territorio nazionale, con in testa la Lombardia.

Il settore da cui provengono la maggior parte delle richieste è quello dei servizi, con quasi il 25% delle somme erogate, seguito dal commercio e dall’industria.

Social lending: un rendimento che fa gola

Anche dal punto di vista dei rendimenti il social lending sta mostrando di essere una delle scelte più interessanti.

Infatti, il rendimento netto medio di BorsadelCredito si è attestato nell’ultimo anno al 4,81%, con un rendimento lordo pari al 5,53%.

Basta un rapido confronto con altre forme di investimento per capire che si tratta di numeri molto interessanti per gli investitori.

I BTP quinquennali al 2018 hanno staccato una cedola pari all’1,75%, nonostante l’imposta agevolata al 12,5%: una differenza abissale, che giustifica anche una maggiore quota di rischio.

Il social lending si dimostra uno strumento sempre più utilizzato, che offre una possibilità di guadagno interessante e allo stesso tempo contribuisce a portare ossigeno al tessuto produttivo del paese.