Dal crowdfunding alla Borsa: la partnership fra IRTop e Doorway

Il passaggio alla quotazione in borsa dopo il crowdfunding è molto importante e delicato: Doorway lancia un servizio dedicato, in collaborazione con IRTop

Passare dalla raccolta tramite crowdfunding alla Borsa fa parte del percorso di numerose start up. La prima società a raggiungere questo traguardo è stata CrowdFoundMe, entrata nel 2019 su AIM.

Si tratta di un passaggio particolarmente delicato, che va seguito con attenzione in ogni sua fase. Questo a tutela sia della società, sia degli investitori che hanno creduto e sostenuto le campagne di equity crowdfunding.

Dal crowdfunding alla Borsa: la creazione di un’alternativa di investimento

Infatti questo passaggio si inserisce nel percorso che punta a creare valore per gli investitori in vista dell’exit. Il fine è quello di trasformare l’investimento in economia reale, effettuato con il crowdfunding, in un’alternativa interessante sia per gli investitori informali che per il sistema di private banking.

Per fare questo è però necessario che il percorso che porta all’exit sia strutturato in modo chiaro e comprensibile per gli investitori, che su di esso basano i loro calcoli.

La partnership fra IRTop e Doorway: una guida per la quotazione in borsa

Proprio per facilitare e rendere sicuro il passaggio dal crowdfunding alla Borsa nasce la collaborazione fra IRTop e Doorway. Doorway è un club deal che opera attraverso una piattaforma di equity crowdfunding, riservato a investitori retail e professionali.

IRTop Consulting offre invece un servizio specializzato in relazione ai capital market e all’attività di advisory per la quotazione in borsa delle società.

La partnership fra questi due soggetti prevede che le società che hanno effettuato campagne di crowdfunding tramite Doorway siano “guidate” da IRTop nel percorso di quotazione in Borsa. Quotazione che può avvenire su Euronext, su Aim Italia o Aim Professional su Borsa Italiana.

Il ruolo di IRTop sarà quello di effettuare l’analisi di fattibilità per le operazioni di quotazione, oltre a costruire l’operazione di finanza straordinaria e di valutare l’azienda sul mercato di capitali.

Inoltre sempre a IRTop spetterà il compito di selezionare il team che curerà l’offerta pubblica iniziale (IPO) per collocare le azioni sul mercato.

Una serie di operazioni importanti, con l’obiettivo di portare sempre più start up e società a capitalizzarsi, per affrontare al meglio le sfide del futuro.