Crowdfunding come strumento di Marketing

Crowdfunding come strumento di Marketing e non solo come mero canale di accesso al credito

E’ riduttivo categorizzare il crowdfunding come mero canale di finanziamento, in quanto è anche un valido strumento di marketing, di ritorno di immagine, di validazione del prodotto/servizio, di analisi di mercato, di allargamento della propria community di riferimento. Si stima che il valore di ritorno di marketing (quantificabile ed inteso come costo che occorrerebbe spendere in  pubblicità per avere lo stesso ritorno di immagine e visibilità dato dalla campagna di crowdfunding) in molti casi sia ben superiore rispetto all’obiettivo di raccolta del progetto di crowdfunding.

Attività marketing attraverso il crowdfunding

La maggior parte delle persone, a prima vista, percepisce il Crowdfunding come un processo specifico ed eccitante per raccogliere fondi.

Una campagna di crowdfunding di successo deve essere indirizzata a una comunità di persone, piuttosto che a una folla indiscriminata. Questo approccio è tipico anche per qualsiasi strategia di marketing.

Per questo motivo è importante capire quali azioni si posono esercitare utilizzando il crowdfunding come strumento di marketing.

Facendo leva su questo elemento chiave, il crowdfunding può amplificare quasi ogni tipo di attività di comunicazione, purché sia in grado di soddisfare le esigenze della comunità e di fornire i benefici che la comunità si aspetta. Pertanto, se ben sfruttato, il crowdfunding è uno strumento potente.

 

Crowdfunding come strumento di Marketing

Il crowdfunding come strumento di marketing puo’ essere usato come:

Canale di pre-vendita:

Il reward crowdfunding  è di solito il veicolo con cui i nuovi imprenditori si avvicinano per raccogliere i fondi di cui hanno bisogno per portare un’idea alla realtà. Di solito, funziona che qualcuno ha un’idea per un nuovo prodotto. Lo descrive su una piattaforma, mostrandolo  al mondo e poi puntare a raccogliere abbastanza soldi per iniziarne la produzione. Al fine di stimolare le donazioni, l’imprenditore offre alcuni tipi di premi il cui valore si riferisce all’importo che il donatore è disponibile a dare. Il più rilevante è sempre il prodotto stesso, che verrà prodotto e
quindi consegnato ai donatori se la campagna raggiunge il suo obiettivo di finanziamento.

Indagine di mercato:

Con lo stesso approccio si puo’ capire, lanciando una campagna di crowdfunding, il gradimento del mercato. Cercando di raggiungere un obiettivo ben definito in termini di numero di prodotti venduti si puo’ avere un forte riscontro sull’accettabilità del prodotto. I feedback non sono solo relativi a quante persone piace il prodotto, ma anche a quanto sono disposti a pagare quel determinato prodotto.

Rafforzamento ed allargamento della community

Un prodotto può essere nuovo per un specifico mercato geografico in cui l’impresa ha pianificato strategicamente
di espandere la propria attività. Una campagna di crowdfunding può essere impostata su una piattaforma del paese di destinazione, con gli stessi obiettivi sopra evidenziati: testare un mercato o lanciare un prodotto.
Inoltre, la società potrebbe voler raggiungere anche altri tipi di obiettivi come:

Posizionamento di un nuovo prodotto

Una campagna di crowdfunding può essere impostata come indicato sopra anche per lanciare e posizionare un nuovo prodotto.

Rafforzamento branding

La reputazione acquisita durante una campagna di crowdfunding e al suo successo porta a rafforzare il branding del prodotto e della società

Sviluppo del business

Il crowdfunding come strumento di marketing puo’ essere usato dalla società anche per raggiungere altri tipi di obiettivi come:

  • Sviluppare la distribuzione: la reputazione acquisita durante una campagna di crowdfunding e al suo successo può essere sfruttato per indirizzare la ricerca dei partner di distribuzione in un nuovo paese.
  • Raggiungere nuovi clienti: anche se un’azienda sta già operando in un nuovo mercato nazionale, la campagna di crowdfunding può offrire la possibilità di espandere la portata del mercato.
  • Impostare un track record per ulteriori investitori: una campagna di crowdfunding di successo dimostra che la società è in grado di attirare i clienti. Questo non è solo un beneficio diretto, ma anche indiretto, in termini di appeal per i futuri investitori.

Customer Relationship Management

Il crowdfunding come strumento di marketing è valido anche a fini di CRM. Attraverso la campagna, le persone possono interagire in molti modi diversi, dall’iscrizione alla neswletter, al lasciare commenti o fare domande.
Queste interazioni sono modi per coinvolgere le persone e possono restituire dati ed informazioni estremamente preziose, a condizione che, prima del lancio della campagna, la società abbia pianificato di misurarle e tracciarle.

A seconda della loro origine, i dati possono essere utili in diversi modi, ad esempio:

  • Lead Generation
  • Loyalty
  • Customer Profiling