Donation Crowdfunding

Donation Crowdfunding: lo scopo è la beneficienza

Donation Crowdfunding è il modello di crowdfunding che non considera alcun ritorno economico per chi effettua la donazione.

Il donation crowdfunding è utilizzato per lo più da organizzazioni no-profit a scopi di beneficenza. In questo caso, solitamente non sono previste ricompense a fronte dell’offerta, se non la soddisfazione e il riconoscimento di aver sostenuto una buona causa.

Un caso molto particolare che abbiamo già richiamato è la prima campagna presidenziale di Barack Obama, che nel 2008 aprì la strada al coinvolgimento potente degli utenti dei social network.

Il donation crowdfunding è utilizzato anche per coadiuvare gli enti locali nella raccolta di denaro necessario al mantenimento di iniziative culturali locali.

Donation Crowdfunding

La componente sociale e umana nel Donation Crowdfunding

Nel donation crowdfunding spicca l’alto valore sociale dei progetti e della forza partecipativa con cui i donatori rispondono all’appello. Il crowdfunding diventa così un richiamo alla voglia di contribuire e di mettersi in gioco. Praticamente una contaminazione positiva che tocca anche i valori oltre che i  bisogni e le aspettative.

E’ proprio così, il crowdfunding porta una contaminazione virtuosa di ottimismo, spinta da passione e voglia di contribuire.

La magia del crowdfunding si manifesta attorno agli istinti di solidarietà e partecipazione che riaffiorano maggiormente con la crisi del nostro sistema e si concretizza grazie agli strumenti di cui oggi disponiamo.

Non sono le tecnologie che concretizzano in azioni il crowdfunding. Siamo noi. E’ l’uso che noi sapremo fare delle tecnologie, il nostro grado di alfabetizzazione digitale e la nostra lettura dell’epoca in cui viviamo che sono l’oggetto di tutto e trasformeranno i sogni in azioni.

Agevolazioni fiscali del Donation Crowdfunding

Per la disciplina del donation crowdfunding è utile fare riferimento alla disciplina delle donazioni contenuta all’interno Capi I, II, III e IV del Titolo V del Libro Secondo del Codice Civile1 (c.c.).  «La donazione è il contratto col quale, per spirito di liberalità, una parte arricchisce l’altra, disponendo a favore di questa di un suo diritto o assumendo verso la stessa una obbligazione».

Nel caso in cui la donazione si rivolta verso una Onlus (Organizzazione non lucrativa di utilità sociale) è possibile beneficiare di alcune agevolazioni. Inoltre il donation crowdfunding è esente dall’applicazione dell’IVA.

In particolare si fa riferimento agli artt. 15 e 100 del DPR 917/86 Testo unico delle imposte sui redditi (TUIR) e all’art. 14 della L. 80/2005. Le agevolazioni previste non sono cumulabili e sono alternative, cioè è lasciata facoltà al contribuente di scegliere quale disposizione applicare e tale scelta deve rimanere ferma per tutto il periodo d’imposta.