Realizza il tuo progetto

Come realizzare un progetto con il Crowdfunding

Che tu sia una start up o una piccola media impresa che cerca capitali con l’equity crowdfunding piuttosto che un’ente, una società o una organizzazione in cerca di capitali attraverso il reward crowdfunding il crowdfunding non è una scorciatoia, non è il fine.  E’ solo il mezzo, il canale attraverso cui poter raggiungere i tuoi obiettivi. Per questa ragione una buona idea non basta per realizzare un progetto. Soprattutto per il primo round di finanziamento.

Tanti sono gli aspetti che bisogna valutare e che non possono mancare. Di seguito una lista dei principali elementi a cui occorre saper rispondere per realizzare un progetto:

Trasforma l’idea in un progetto implementabile

Quando si ha un’idea o un progetto (sia esso un prodotto o servizi) che si crede avere le carte in regola per crescere e svilupparsi bisogna accertarsi di alcuni aspetti fondamentali. Per poter realizzare un progetto di successo occorre interrogarsi su questioni quali ad esempio:

  • Il bisogno che il mio progetto soddisfa
  • Quanto conosco il mio mercato di riferimento (caratteristiche, portata, aspetti demografici, ecc)
  • I progetti  simili al mio. Qual’è il loro livello di successo, quali le caratteristiche, quali le differenze rispetto al mio
  • Lo stadio di sviluppo del mio progetto
  • Il mio team, di quali risorse dispongo, di quali risorse necessito
  • Il mio obiettivo, la mia vision, la mia mission
  • La mia storia
  • I miei sostenitori. Ho già dei sostenitori? Chi sono, come possono aiutarmi
  • Ho dei partner? Chi sono e quanto possono supportare la crescita del progetto
  • Credo che la mia idea sia brillante, ma l’ho condivisa con qualcuno? Ho avuto dei riscontri?
  • Riesco a misurare la mia rilevanza, capacità e credibilità?
  • Il mio progetto è innovativo?
  • Qual’è il mio modello di business?
  • Quali sono i drivers su cui fare leva

Tutti questi punti sono importanti anche per quando si dovrà sviluppare il piano di comunicazione, sia per la campagna di crowdfunding, sia per il marketing off line e on line, sia per la SEO on page e off page

Trasforma il progetto in azioni chiare e ben definite nel tempo

Dopo aver fatto luce su tutti gli aspetti è necessario lavorare sull’esecuzione, ovvero definire il come realizzare il progetto. Più in dettaglio occorre definire:

  • le fasi di sviluppo
  • le azioni in relazione a durata, budget, risorse, risultati attesi
  • i ruoli e le risorse necessarie all’interno del team per l’implementazione delle azioni
  • i possibili scenari attesi, potrebbe essere interessante valutare più di un scenario (ad esempio uno più roseo, uno più negativo)
  • i punti di forza e di debolezza
  • i rischi e le misure correttive per contenerli
  • il vantaggio competitivo e i fattori che rendono unico il progetto
  • i prospetti economici/finanziari e le performance attese in riferimento agli scenari
  • il valore del progetto
  • qual’è il mio fabbisogno di capitali
  • quanto sono disposto a dare in cambio per raggiungere il mio fabbisogno di capitali
  • un piano di comunicazione e marketing
  • un dettagliato business plan che includa tutte le analisi
  • un pitch, con l’aiuto di supporti grafici, che possa sintetizzare il tutto in modo chiaro e lineare

Definisci una strategia per la raccolta dei capitali necessari

Se hai tutto ben chiaro e definito, è necessario avere un’efficace strategia di raccolta di capitali per supportare lo sviluppo del tuo ‘progetto’. Ci sono opzioni diverse per la raccolta di capitali:

  • Valuta il tuo stadio di sviluppo e ricorri a capitale esterno attraverso family and friends, business angels o venture capitals
  • Analizza i programmi di sviluppo e supporto che oggi la Pubblica Amministrazione e la Commissione Europea destinano all’imprenditoria, come il programma Start Up Europe, o altri indirizzati alle organizzazioni no profit e ai progetti sociali.
  • Lancia una campagna di crowdfunding:
    • scegli la modalità di crowdfunding
    • scegli la piattaforma di crowdfunding più adatta
    • definisci budget, tagli di raccolta, durata e cosa dai in cambio
    • sviluppa il piano di comunicazione a supporto della campagna di crowdfunding, perchè la piattaforma non puo’ fare tutto
    • crea la documentazione (foto, video, presentazioni) che in modo chiaro ed efficace spiega il tuo progetto e tutti i suoi elementi (vedi punto sopra). Ricorda che la passione è contagiosa! Quindi trasmetti quella che hai messo nel tuo progetto per far confluire più persone verso la tua campagna di crowdfunding
    • utilizza il crowdfunding per supportare altre azioni aldilà del mero obiettivo di raccolta capitali

Approfondimenti:

Regole d’oro per creare un progetto di crowdfunding di successo